16 dicembre 2010

Piccola lezione di geografia (fisica e culturale) sulla Svizzera


Dunque, è vero che sulla Svizzera i luoghi comuni si sprecano, e, forse perché è più nota come luogo di villeggiatura e ricchezza che altro, l'immagine che dà all'esterno di sè piuttosto è stereotipata e anche un po' sfasata, però di sentir certe domande e commenti a volte non se ne può proprio più. Qui urge una piccola lezioncina su tre o quattro concetti generali.

1. In Svizzera ci son molte montagne, è vero. Ma non è tutta e solo montuosa. Non siam tutti piccole Heidi che passan la vita a scorazzar sui pascoli con Peter e le caprette che fanno ciao, o a sciare a S. Moritz. Per esempio Basel, dove vive la sottoscritta, è in pianura: presente quella cosa bella piatta? Tipo Milano, per darvi un'idea. Quindi (questo è un appello, una preghiera, una richiesta ufficiale: fate un po' come volete) basta, basta e ancora basta con frasi e commenti del tipo: "sì, da voi fa freddo, ma è un bel freddo secco, mica come qui!" No, ma chi ve l'ha detto? Non è che perchè qualche volta siete andati, che so, a sciare in Svizzera conoscete il clima e il tasso di umidità di tutte le città elvetiche. Che oltretutto con tutti 'sti laghi e fiumi, ma come fa a esser secco, mi dico io?? Anzi, lo sapete che a Zurigo piove più che a Londra?

2. II cantoni non sono quattro (come quelli del gioco), così come recita santa Wikipedia:
I cantoni della Svizzera, in numero di 26, sono gli Stati che compongono la Confederazione Elvetica, cioè lo Stato federale svizzero.

3. LA Svizzera è piccola, sì, indubbiamente. Però non si limita al Canton Ticino. Dunque quando uno dice che vive in Svizzera non è automatico che sia Lugano o Chiasso, e che sia automaticamente attaccato a Milano (per ulteriori info suo cantoni si rimanda al punto due e a Wikipedia).

4. Le lingue. Ste benedette lingue. Se i cantoni non son quattro, le lingue ufficiali sì: italiano, francese, tedesco e romancio. In pratica ci sono tre regioni linguistiche e culturali: tedesca, francese, italiana, a cui vanno aggiunte le valli del Canton Grigioni in cui si parla il romancio (in realtà in molte aree si parla in dialetto, ma su questo punto, per non confonder ulteriormente le idee tornerò un'altra volta). Dunque non è che tutti gli Svizzeri parlan tutte e quattro le lingue. Questo per risponder alla domanda semperpresente: Ah, vivi in Svizzera, bè, ma lì parlan Italiano, no? NO.

6 commenti:

Escaped Brain ha detto...

E grande Sorelluce che hai svelato al mondo i segreti della Svizzera :))

Un'altro piccolo luogo comune che non tutti sapevano:
il cioccolato MILKA, quello della mucca viola, NON E'SVIZZERO! Avete capito bene, si..
E' tedesco!!!!!

Sorelluce. ha detto...

Bè ce ne sarebbero parecchie altre di cosette (anche più interessanti) da svelare, ma facciam un passetto allla volta!;-)
MMh, mi hai fatto venir voglia di cioccolato....

pinguino ha detto...

che ridere proprio ieri parlavo col mio insegnante di tedesco dell'argomento clima e anche lui mi spiegava perchè Basel ha un clima umido e non per niente simile a quello degli altri cantoni e in consiglio federale settimana scorsa discutevano sul meteo svizzero, dai ticinesi chiamato la meteo, chissà perchè, bene sembra che i grigionesi si siano lamentati con la tv perchè quando fanno vedere le temperature medie i grigioni non compaiono mai. La gente vede previsioni pioggia nella loro zona e pensa che anche nel cantone grigioni sia pioggia quindi non ci vanno e loro perdono turisti..

Escaped Brain ha detto...

Si chiama la meteo perche' traducono direttamente dal francese (la météorologie).
Come d'altra parte i "medicamenti" (le medicine). Tradotto anche la' dal francese (les médicaments) o dal tedesco (die Medikamente).

:))

sorelluce ha detto...

@Pinguino: ora son curiosa, qual è il motivo?? Grande maestro di tedesco, se fossi nei dintorni lo assolderei pure io! Comuqnue non è che a Zurigo non sia umido eh...anzi!
@cervello andato (a non scappato, a no: in fuga!): Ne sai una più del diavolo, mi sa che sei quasi pronto per la cittadinanza!:-D

SELENA ha detto...

mi ricorda qualcosa, stile no! lo spagnolo non é cosí simile all'italiano che gli italiani lo possono capire e farsi capire...e no! qui al sud non c'è un clima secco, perché l'umiditá é altissima, che neanche io posso crecerci!
tutto il mio appoggio :)