13 dicembre 2010

Ikea solutions

A volte uno ci si arrabbia. Giura e spergiuta che deve disintossicarsene. Che la qualità non è più quella di una volta. E le idee? Si stanno un po' imborghesendo mi sa...
Però.
Eh, perchè c'è sempre un però.
Vuoi mettere come ti dorme il pupo all'Ikea??
Persino il mio. Il mio nato insonne e cresciuto tale.
Quello che per dormire dobbiam sedarlo e far riti vudù (che nella maggior parte dei casi non funzionano) per sperare che non si svegli 6 volte a notte gridando come un posseduto. 
Eccolo. All'Ikea:
 Se poi a casa non stanno fermi un secondo e voi avete giurato e spergiurato: no, il recinto no, che limita la sua libertà bla bla bla....ecco come potete finire, sempre con l'aiuto di Ikea, ovviamente!

Prima di denunciarmi al telefono azzurro, devo dire a mia discolpa, che
a. c'è stato poco lì dentro.
b. mi è parso che gli garbasse parecchio!

8 commenti:

pinguino ha detto...

Nooo Leopard mitico!!! Denota gia' doti da circense..che dici?
Ma vedendo come corre con aiuto di mani avete già pensato al girello, esistono ancora piuttosto?? perchè è uno sgambettatore..fra un po' si mette a fare il corridore che il papa' : )

Escaped Brain ha detto...

Mah, secondo me si e' divertito.
E poi Ikea (e la Svezia in generale) e' abbastanza rinomata per fare cose a misura di bambino...

Riguardo al girello, leggiti sto doc:
http://www.acp.it/genitori/girello.pdf

Anonimo ha detto...

Io proporrei l'acquisto di un carrello per la spesa da mettere in camera da letto :-)
bello lui
Leli

sorelluce ha detto...

@Pinguino: in effetti ci son corsi di arte circense, appena posso lo iscrivo! Per il girello: leggi il documento suggerito da Escaped Brain, anch'io sapevo le stesse cose e quindi ho pensato di non utilizzarlo. I genitori fanno più fatica, questo è vero, ma in fondo è per il bene delle piccole pesti!:-)
@Leli, azz, a questo non avevo pensato! Devo testarlo, e se funziona e ne avessi bisogno (ilcielonon voglia!!) ne prediam uno pure per ale!

pinguino ha detto...

Visto il documento ma la statistica non è molto precisa..direi che boh..come per tutte le cose mediche io non mi fido molto delle statistiche che fanno dato che i medici di statistica ne sanno proprio poco...pero' io sono di parte ; )

sorelluce ha detto...

Si, ma se leggi in giro tutti gli studi, i blog, i libri ecc. dicon lo stesso: ovvero che son più i contro che i pro dell'uso del girello e anche le cose che dicon son sensate: appoggio scorretto del piede, ritardo nello sviluppo motorio, rischio dovuto a cadute ecc. Ovvio poi ognuno è liberissimo di scegliere, anch'io conosco gente che ancora lo usa. Secondo me è solo per comodità dei genitori (e dici poco, mi dirai tu!)...

SELENA ha detto...

anch'io ho letto i contro del girello, peró una mezz'oretta al giorno non gliela tolgo, perché a 6 mesi giá si alza in piedi, e si rigira come un matto...da quando lo faccio correre sul girello (sí, correre!!!) é piú tranquillo, soprattutto dopo mangiato, tempo in cui io la sera gli preparo il bagno, dove poi sgambetta allegro. secondo me gli studi han ragione, ma bisogna sempre vedere i singoli casi. con bimbi "iperattivi" bisogna trovare la maniera di fargli bruciare energia, cosa che a 6 mesi, o finché non camminano da soli, non é possibile...
comunque a me succede il contrario, porto gabi all'ikea o qualsiasi centro commerciale, e piange, piange, piange...mi sa che non gli piace spendere a sto bimbo!!! quindi da mesi non vedo a far spese, e al centro commerciale solo una toccata e fuga!

sorelluce ha detto...

pure lui, in genere: fa eccezione l'ikea, appunto!! Ma io ce lo faccio camminar in lungo e in largo, ci va in contromano, tocca tutto: alla fine, stremato, cede! Per il resto ancora mi chiedo quando riuscirò a comprarmi un paio di pantaloni!
Io al girello ho resistito (ora sarebbe inutile che già si muove da solo),ma Selena è ovvio che una alla fine trova delle soluzioni di sopravvivenza, diciam dei compromessi, solo è bene sapere che sono tali e non viceversa!;-)